Purificazione mentale e pace interiore* di Paul Fleischman** Tratto dal libro Karma e Caos, pubblicato da Ubaldini editore.Il fondamento della pace interiore risiede nella purezza di cuore e mente. Quando affermiamo: ”Desidero la pace”, intendiamo dire che desideriamo vivere in armonia con ciò che esiste dentro di noi, essere in consonanza con le profondità del nostro essere. Quella positività integrale, senza crepe né giunte, è ciò che chiamiamo ‘purezza’. Un’esperienza personale-La meditazione silenziosa- Una vita trasparente - La meditazione Vipassana- La specificità di Vipassana-Il ruolo essenziale della purezza mentale-La pratica di Vipassana-Prendere rifugio - I precetti - La concentrazione sul respiro- Una concentrazione diversa-La meditazione vera e propria-Ma perché concentrarsi sul corpo?- La mente e le sue illusioni- Il paradosso di Vipassana- Il processo di purificazione-La pace di una mente purificata-Il sorgere spontaneo della compassione-Consapevolezza ed equanimità, strumenti di purezza-Il primo passo. * ** Paul R. Fleischman, M.D., pratica la psichiatria da più di tren’anni. Nel l993 ha ricevuto l’Oscar Pfister dall’American Psychiatric Association per “i suoi importanti contributi all’aspetto umanistico e spirituale dei problemi psichiatrici” forniti nel libro The Healing Spirit (Paragon House, New York, l989). La sua opera più recente è Cultivating Inner Peace (Tarcher/Putnam, New York, l997). Ha fatto il suo primo corso di Vipassana, con sua moglie Susan, nel l974, in India, sotto la guida di S.N. Goenka. Nel l987 i Fleischman furono nominati Assistenti nell’insegnamento di Vipassana, e nel l998 S.N. Goenka li ha nominati Maestri. Altri suoi testi in www. pariyatti.org.