La meditazione Vipassana

"Nell’immenso universo, qual è l’importanza di un piccolo respiro o di una sensazione corporea? Attraverso tempi incalcolabili, stelle, sistemi solari e galassie crescono, si sviluppano, raggiungono la massima espansione e muoiono. Talvolta sorgono ambienti in grado di supportare la vita nei suoi diversi aspetti e, così, nascono esseri viventi.

A seconda della loro natura, lottano per l’esistenza, competono tra loro e trovano piacere come possono, ma presto o tardi tutti invecchiano e muoiono. Il percorso è sempre lo stesso, per la più grande delle masse fisiche e la più minuscola particella. Tutto ha un suo ritmo di crescita e decadimento, secondo leggi immutabili.

È raro che qualcuno arrivi anche solo a pensare come uscire da questo universo di mente e materia, a capo di tempo e spazio. Solo attraverso enormi sforzi compiuti in un lungo periodo, l’essere umano può trovare una via per uscirne: essa è la meditazione Vipassana,
“la saggezza che libera. " ( P. Given Wilson, La prigione della vita , articolo)

In questa sezione è illustrata, dando rilevanza al suo aspetto pratico, la tecnica di meditazione Vipassana come insegnata da S.N. Goenka nella tradizione di Sayagyi U Ba Khin: articoli, saggi di approfondimento di vari maestri, dal Buddha al maestro Goenka.